Leishmaniosi canina: 4 casi clinici

Utilizzo dei nucleotidi da lievito in alternativa all’Allopurinolo in pazienti con Leishmania

Freddie, Mia, Bianca e Ares sono 4 cani tra i 6 e gli 8 anni, positivi a Leishmania. Il mangime complementare petMOD® LEIMUN è stato introdotto nella loro alimentazione in alternativa all’Allopurinolo. Dopo 60 giorni, in tutti i pazienti coinvolti il parametro IFI, analizzato ad inizio e alla fine della prova, è risultato costante o in diminuzione e non si sono verificati effetti collaterali indesiderati. È possibile studiare i risultati nel Case study4 Casi clinici petMOD® Leimun –Utilizzo di un prodotto a base di Nucleotidi da lievito in alternativa all’Allopurinolo in pazienti con Leishmania-”

Clicca sul bottone per scaricare la scheda di riepilogo o, se sei un veterinario, compila il form per ricevere lo studio completo.

prosol

OBIETTIVO DELLA PROVA
Verificare l’utilizzo di petMOD® Leimun, mangime complementare ricco in nucleotidi da lievito in alternativa all’Allopurinolo in pazienti con Leishmania

SOGGETTI COINVOLTI
4 pazienti tra i 6 e 8 anni, positivi a Leishmania

DOSAGGIO E DURATA
Ogni paziente ha ricevuto 500 mg di petMOD® Leimun ogni 5 kg di peso corporeo per 60 giorni consecutivi. Il mangime complementare veniva aggiunto alla normale alimentazione

RISULTATI
In tutti i pazienti coinvolti il parametro IFI, analizzato ad inizio e alla fine della prova, è risultato costante e non si sono verificati effetti collaterali indesiderati a livello renale

prosol
Scarica la scheda